Salvini querelaci tutti!


Alcune agenzie di stampa riportano la notizia che il Ministro dell’Interno intende querelare il Segretario Nazionale della Cgil, Giuseppe Massafra, per le sue dichiarazioni relative alla sospensione del Codice degli appalti pubblici proposta da Salvini:

Quella di Salvini non può più essere considerata una follia. È piuttosto un disegno lucido che regala alle mafie e alla corruzione spazi enormi di agibilità

La Fisac Cgil si unisce a quanto già dichiarato dal Segretario Generale della CGIL Maurizio Landini:

Il Ministro Salvini affronti i problemi, entri nel merito delle questioni. Anche Cantone ha detto che c’è rischio di infiltrazione mafiosa cambiando quelle norme”.

Sospendere il Codice degli appalti pubblici rischia di aprire le porte all’illegalità e ai numerosi interessi criminali che purtroppo spesso si celano dietro le opere pubbliche.
La lotta alla mafia e alla corruzione non vive attraverso la sospensione di leggi dello Stato ma contrastando in modo effettivo ed efficace l’evasione fiscale e soprattutto limitando l’ uso del contante.

Nell’esprimere la nostra piena solidarietà al compagno Giuseppe Massafra e contro una politica che attacca i principi democratici della nostra Repubblica come mai in passato diciamo al Ministro dell’interno Matteo Salvini:

CI QUERELI TUTTI!

 

Il Segretario Generale della Fsac/Cgil Giuliano Calcagni

 

image_pdfScarica PDF di questo articoloimage_printStampa articolo
,