Anche all’Aquila in piazza per pensioni, lavoro e sanità. Sabato 14 ottobre


Sabato 14 ottobre si terranno in tutte le province, davanti alle sedi delle Prefetture, manifestazioni unitarie organizzate da Cgil, Cisl, Uil a sostegno dei tavoli di trattativa in corso con il Governo.

I sindacati chiedono che in legge di bilancio siano inseriti una serie di provvedimenti in materia di lavoro, previdenza, welfare e sviluppo.
In particolare, Cgil, Cisl, Uil rivendicano:

  • più risorse sia per l’occupazione giovanile sia per gli ammortizzatori sociali;
  • il congelamento dell’innalzamento automatico dell’età pensionabile legato all’aspettativa di vita;
  • un meccanismo che consenta di costruire pensioni dignitose per i giovani che svolgono lavori discontinui;
  • una riduzione dei requisiti contributivi per l’accesso alla pensione delle donne con figli o impegnate in lavori di cura;
  • l’adeguamento delle pensioni in essere;
  • la piena copertura finanziaria per il rinnovo e la rapida e positiva conclusione dei contratti del pubblico impiego;
  • risorse aggiuntive per la sanità ed il finanziamento adeguato per la non autosufficienza.

E’ importante partecipare per far sentire con forza la nostra voce: più siamo, più sarà difficile ignorarci.

Per conoscere nel dettaglio le richieste inoltrate dai Sindacati puoi scaricare il volantino completo qui

image_pdfScarica PDF di questo articoloimage_printStampa articolo