BNL: a breve il via alle assemblee


3 - Fisac Cgil

Vi comunichiamo che a breve intraprenderemo il percorso assembleare su tutto il territorio nazionale al quale seguiranno diverse iniziative di protesta e di mobilitazione.

Fondamentale sarà la partecipazione di tutte/i voi in quanto, il Piano Industriale di questa azienda avrà ripercussioni su tutte/i le/i dipendenti e non solo su quelli che sono oggetto di esternalizzazioni !

A questi ultimi ci rivolgiamo comunicando che nella giornata odierna, le Segreterie Nazionali di FABI, FIRST CISL, FISAC CGIL, UILCA e UNISIN hanno dato mandato ai loro legali di definire un percorso finalizzato alla tutela di tutte/i colleghe/i qualora e dopo che saranno iniziate ed esaurite le relative procedure sindacali disciplinate dall’art. 47 della legge n.428/1990, si rendesse necessario l’intervento dei legali a sostegno di coloro che saranno interessati dalle cessioni.

Riteniamo assolutamente inopportuno che si avviino riflessioni legali in assenza di elementi certi che si avranno solo al momento dell’apertura della procedura e che, fino ad allora, rischiano di confondere o di restare solo supposizioni legali fantasiose.

Pur non trascurando nulla, precisiamo inoltre che, in questa fase l’obiettivo unitaria- mente condiviso di tutte le sigle sindacali è quello di far fare un passo indietro all’Azienda sulle esternalizzazioni, e non quello di preparare cause legali al momento del tutto pre- mature, non essendosi concretizzate le operazioni di cessione.

A tutte e tutti i dipendenti Bnl: partecipate alle assemblee e alle iniziative di mobilitazione! È l’unica strada per far sentire la propria voce.

Roma, 17/11/2021

 

LE SEGRETERIE NAZIONALI
FABI  FIRST CISL  FISAC CGIL  UILCA  UNISIN

 

Leggi anche

BNL: uno scontro senza precedenti

image_pdfScarica PDF di questo articoloimage_printStampa articolo