Appello dell’ABI: non andate in banca se non è necessario


Un forte invito agli Italiani è stato rivolto dal Presidente dell’Associazione Bancaria Italiana, Antonio Patuelli, e dal Direttore Generale dell’ABI, Giovanni Sabatini.

Domattina, lunedì, le banche riapriranno, come disposto dal Governo, con i previsti presidi sanitari. L’Associazione Bancaria invita i cittadini a contribuire al massimo alla lotta al coronavirus evitando ogni rischio di contagio.

Il Presidente  Patuelli e il Direttore Sabatini rilevano che sono diffusissime le operazioni bancarie possibili da casa tramite computer e telefono portatile; molto diffusi sono anche i Bancomat all’esterno delle filiali e operano anche Bancomat evoluti che fanno pure operazioni di versamento e pagamento anche di bollette.

Patuelli e Sabatini rivolgono un particolare invito a chi desiderasse andare comunque in banca, in particolare agli anziani che avessero meno confidenza con le tecnologie: invece e prima di andare nella filiale bancaria, telefonate da casa in banca per consigliarsi su come risolvere il problema che avete, ma senza uscire di casa. Ci sono tante possibilità che vanno ricercate e sono realizzabili facilmente per telefono con le filiali bancarie senza uscire di casa.

Vi invitiamo caldamente almeno a telefonare in banca.

Roma, 15 marzo 2020

 

Comunicato stampa dell’Associazione Bancaria Italiana

 

Leggi anche

Banche e assicurazioni: precauzioni inadeguate, i clienti limitino al massimo le visite

I Sindacati scrivono al Ministro dell’Interno: sono a forte rischio dipendenti e clienti delle banche

 

image_pdfScarica PDF di questo articoloimage_printStampa articolo