Firmata dichiarazione congiunta su molestie e violenze di genere nel settore assicurativo

Riccardo verità Nella giornata del 14 giugno u.s., a Milano, le segreterie nazionali scriventi hanno incontrato la delegazione ANIA, alla presenza del nuovo capo delegazione dott. Riccardo Verità.

Il tema centrale dell’incontro è stata la condivisione e sottoscrizione della dichiarazione congiunta su molestie e violenze di genere nei luoghi di lavoro.

Nel settore assicurativo si rafforza e si diffonde una cultura di genere atta a prevenire, contrastare e non tollerare ogni forma di comportamento “offensivo” in senso lato, che rechi una sofferenza fisica, sessuale o psicologica.

Grazie anche all fondamentale lavoro della Commissione Nazionale Pari Opportunità, le parti hanno sancito una unità di intenti su un tema sociale delicato e rilevante, prevedendo una serie di misure organizzative atte a segnalare, prevenire, assistere e contrastare il fenomeno delle molestie.

Un valore aggiunto importante di questa dichiarazione sta nell’aver esteso, in forma di raccomandazione, le sue previsioni ai soggetti esterni con cui le imprese entrano in relazione nelle aziende medesime e a tutta la filiera delle agenzie in gestione libera.

Si è inoltre convenuto che la Dichiarazione congiunta sarà parte integrante del prossimo contratto collettivo nazionale di lavoro di settore (CCNL ANIA).

Nel corso dell’incontro si è anche fatto il punto su alcune tematiche legate alla Long Term Care nonché sulle prossime iniziative seminariali ENBIFA.

 

ROMA, 17 giugno 2019

LE SEGRETERIE NAZIONALI